Benvenuti nel nostro store

Nigella Sativa - Olio essenziale 1 ml

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

18,75 €

Breve descrizione

Olio essenziale ad uso locale. Gli studi hanno evidenziato una azione efficace del timochinone , contenuto nella Nigella sativa, sulla prostaglandina infiammatoria D2 (PGD2).
Studi recenti condotti dal ricercatore prof. Cotsarelis dell’Un. di Pennsylvania, hanno evidenziato un ruolo importante della PGD2 nella calvizie di tipo androgenetico.
Per i suggerimenti sul suo uso, vedere nota a fondo pagina.

IN CASO DI ACQUISTO COMBINATO "NIGELLA + VITATONIC" RICEVERETE UN CODICE COUPON CONTENENTE UN BUONO SCONTO DEL 10% SUL PROSSIMO ACQUISTO!

Nigella Sativa

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Dettagli

La nigella (Nigella sativa) è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Ranunculaceae, di origini asiatiche. Le sue proprietà sono note sin dai tempi degli antichi Egizi, che la utilizzavano nelle cerimonie di mummificazione e di conservazione dei corpi e dell'Antica Grecia, in cui veniva utilizzata nella cura di disturbi del tratto gastro-intestinale e di natura genitale. Negli ultimi decenni è venuta alla luce, invece, un'azione benefica svolta dalla nigella nei confronti delle cellule tumorali, soprattutto di origine pancreatica. La nigella sarebbe in grado di uccidere tali cellule e, di conseguenza, di inibire lo sviluppo del tumore al pancreas, grazie alle sue proprietà protettive e antiinfiammatorie. Tale scoperta è avvenuta grazie ad un team di scienziati dell'American Association for cancer Research, che si sono concentrati sull'azione del timochinone, che rappresenta il costituente principale dell'olio essenziale dalla pianta, ottenuto in corrente di vapore. Il timochinone ha un ruolo fondamentale nell'inibire l'attività di un particolare enzima, l'istone deacetilasi, responsabile degli stati infiammatori associati a questo tipo di tumori, che portano alla formazione di pancreatiti croniche. Durante questa ricerca si è, perciò, comparata l'attività antiinfiamatoria del timochinone con quella della tricostatina A, altra sostanza inibitrice dell'enzima durante gli stadi tumorali pancreatici. Altri studi recenti hanno peraltro evidenziato una azione efficace del timochinone sulle prostaglandina infiammatoria D2 (PGD2) che spiegherebbe perché la nigella sia stata nei secoli ritenuta un rimedio adottato per moltissime patologie e stati infiammatori.
E' infatti ritenuta utile contro il raffreddore, l'asma, la pertosse, ristabilisce la facoltà respiratorie, è un rimedio contro il mal di gola, l'angina e le malattie polmonari, riassorbe i gonfiori, è attiva contro il mal di testa e l'emicrania, combatte l'acne, ma è utile anche contro la psoriasi e protegge e rende folta la capigliatura. Questa azione sulle affezioni cutanee rende la nigella una sostanza che squisitamente "ortodermica" . Già questo basterebbe per motivare la presenza della nigella tra i prodotti di questo sito, ma proprio di recente gli studi del noto ricercatore prof. Cotsarelis dell'Un. di Pennsylvania, hanno evidenziato un ruolo importante della PGD2 nella calvizie di tipo androgenetico, nella quale questa prostaglandina e un suo metabolita contribuirebbero alla miniaturizzazione del follicolo e quindi allo sviluppo e mantenimento di capelli tipo vellus, simili a piccoli peli depigmentati caratteristici della calvizie comune, impedendo probabilmente la maturazione delle cellule staminali in cellule progenitrici e da qui in nuovi capelli terminali, ossia normali, spessi e pigmentati.
A tutto ciò possiamo aggiungere che la nigella sativa inibisce anche l'attivazione e la sintesi del fattore NF-kB, un fattore di trascrizione pro-infiammatorio, che pure è coinvolto nelle alopecia più comuni

Parte usata: semi (distillato)

Profilo terapeutico: riniti allergiche, asma, bronchiti, mal di gola, emicrania psoriasi, acne, stati infiammatori anche a carattere autoimmune.

Possibili effetti indesiderati: non evidenziati. Rari casi di ipersensibilità.

Controindicazioni: soggetti ipersensibili, gravidanza, bambini.

Uso: esterno in soluzioni idroalcoliche, oleose o olio essenziale. N.B. Non usare assolutamente per uso interno in quanto può causare irritazioni.

Suggerimenti d'uso: si consiglia di usare l'olio essenziale di Nigella sativa diluito in proporzione circa.1:100
in soluzioni idroalcoliche già pronte che ne favoriscano una facile applicazione sul cuoio capelluto. Tra le lozioni di possibile utilizzo presenti su questo sito è suggeribile il Vitatonic, una lozione "tecnica" usata per favorire l'assorbimento di qualsiasi sostanza tricologica abitualmente usata.

Studi:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16714217

http://www.hopkinsmedicine.org/dermatology/news/2012_STM_Garza.pdf

Università la sapienza, Alfredo Rossi e C.

 

Ulteriori informazioni

Consigliato per: Nigella Sativa - Olio essenziale

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.